De Luca chiude le scuole: niente rientro a scuola per i bambini campani

De Luca chiude le scuole: niente rientro a scuola per i bambini campani

Il Governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca ha deciso di chiudere le scuole visto l’aumento dei contagi in Campania. Ecco cosa ha dichiarato.

De Luca dice no al rientro a scuola il 10 Gennaio

La notizia era nell’aria da un bel po’ e oggi lo ha annunciato nella consueta diretta su Facebook il Governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca. L’obiettivo è guadagnare tempo per permettere ai bimbi di avere la vaccinazione necessaria per un ritorno a scuola più sereno. Nel frattempo si prosegue con la didattica a distanza. “E’ irresponsabile aprile le scuole il 10 gennaio. Per quello che ci riguarda non apriremo le medie e le elementari. Non ci sono le condizioni minime di sicurezza…Abbiamo ricevuto l’invito dei sindaci della Campania a rinviare l’apertura di due settimane, ma anche la presa di coscienza dei dirigenti scolastici che dicono non in grado di garantire l’apertura del 10 gennaio dal punto di vista organizzativo“ ha dichiarato De Luca.

E aggiunge: “Dobbiamo approfittare di questi 20-25 giorni per fare un lavoro straordinario, e qui chiedo la collaborazione di presidi, docenti e pediatri, per avere non 20 giorni di riposo, ma per utilizzare al meglio queste giornate per sviluppare quanto più possibile la campagna di vaccinazione per i bambini più piccoli. Non mi sento di contemplare allo scivolare dell’Italia verso il disastro. Ho la sensazione che si vogliono trasformare i nostri bambini in cavie sull’altare della politica politicante”.

La situazione è purtroppo drammatica in tutta Italia perché sono moltissimi i bambini e il personale scolastico risultati positivi durante le festività natalizie. La decisione è stata presa per gli alunni di scuola elementare e media e vige per due settimane.

CATEGORIE
TAGS